IPPAZIO FRACASSO-BAACKE

Loebellstr. 13a

D-33602 Bielefeld

Tel: 0521 - 65541

Mobil: 0170 - 4824875

 

info@atelier-fracasso.de

www.atelier-fracasso.com

 

                        B IO G R A F I A

 

 

                       I P P A Z I O   F R A C A S S O - B A A C K E           

 

          1960     Nato a Parabita, Puglia (ITALIA)

 

  1973-1976     Frequenta la scuola d´arte in Italia e

                         contemporaneamente prende lezioni d´arte in ferro battuto.

 

  1976-1983     Anni di viaggio: Republica Federale Tedesca, Francia,

                         Danimarca; diverse attivita´, fra l´altro decorazione,

                         Video-Clips e pubblicita´.

 

          1978      Si stabilisce ad Hannover, ove prende lezioni di teatro

                         in una scuola privata; studi di balletto classico e modern

                         dance.

 

           1984      Inizia la sua attivita´come pittore e scultore;

                         visite di studio nei musei di Parigi, Vienna, Monaco, Berlino

                         e di molte citta’ italiane.

 

          1985      Prima mostra personale nella galleria „Galla“ ad

                         Hannover; apertura della mostra da parte dell´assessore

                         alla cultura di Hannover e del rappresentante del

                         Consolato generale Italiano; trasferimento a Bielefeld

 

          1986     Riceve il Premio Culturale di pittura della Bassa

                         Sassonia per il quadro „Viaggio a Parabita“ (Wolfsburg).

        

          1987      Lavora intensamente nel suo atelier a Bielefeld,

                         provando e sperimentando combinazioni di colore e

                         forma con diverse tecniche. Soggiorno di studio a

                         Parigi. Nature morte e fantasie architettoniche.

                         Numerose mostre, tra l´altro a Berlino, Hannover,

                         Bielefeld, Wolfsburg, Lippstadt, Amburgo, Braunschweig

                         e Tecklenburg. Citato nel Who is Who. Interviste alla

                         radiotelevisione tedesca.

 

          1988      Numerose critiche positive in diversi giornali e riviste sia  

                         tedesche che italiane; si forma un gruppo di collezionisti

                         in Nordreno-Westfalia, Bassa Sassonia ed in Italia.

 

          1989      Riprende a sperimentare forme e colori; studia la pittura

                         del rinascimento in Italia (Bologna, Venezia,Ferrara,

                         Roma ecc...).

 

          1991      Proclamazione del „Concrescismo“, inteso quale

                         conpenetrazione di tradizione ed attualita´(spettro

                         tematico), di combinazione di forma e colori (spettro

                         formale), di rappresentazioni di figure umane, nature

                         morte e fantasie architettoniche (spettro biografico),

                         legame tra permanenza e metamorfosi.

 

          1992      Mostra personale nella galleria internazionale

                         Centro d´Arte San Vidal U. C. A. I. a Venezia; altre

                         esposizioni a Bielefeld, Hannover, Tecklenburg. 

                       1993   Ulteriore sviluppo del linguaggio della forma del

                         „Concrescismo“, inizia per alcuni anni il progetto

                       

 

                       Italia e Germania.

 

 

          1994      Seconda mostra personale nella galleria Centro d´Arte

                         San Vidal (Venezia), inoltre in Tecklenburg e Düsseldorf.

                         In progetto esposizioni a Bielefeld, Bremerhafen, Colonia,

                         Lipsia, Milano, Lignano, Osnabrück, Postdam ecc.

 

          1994     Il concetto di sviluppo 'Panem et ARTES' per Mestemacher

                         GmbH, Gütersloh. La progettazione della prima edizione

                         di confezioni artistiche da collezione con l'immagine „ ENTRATE“

                         (olio su carta).

 

          1995     Creazione della  progettazione di una seconda edizione di confezioni

                         artistiche da collezione 'Panem et ARTES' con l'immagine

                         „MESSAGGI NEL REGNO DEL GALLO“ (olio su tela),

                         Mestemacher GmbH, Gütersloh.

        

         

          1997      Invito ufficiale alla Biennale di Venezia, Palazzo Albrizzi.

 

 

          1998     Invito per la progettazione cartoline per Berthold BrechtPOSTille

                         Centro Federale per l'Educazione Politica, Bonn.

 

          2000     Citato alla „Visionen 2000 – Das Projekt“: 100 visioni di personaggi

                         della politica, politica, scienza, letteratura, arte, & multimedia.

 

                       Progetto per la terza edizione di confezioni artistiche da collezione

                          'Panem et ARTES' per Mestemacher GmbH, Gütersloh

                          con l'immagine di 'IL LEONE DI VENEZIA' (olio su tela).

 

          2001      Citazione nel dizionario degli artisti e scultori di Helmut Ebert,

                         Aschendorff Verlag.

 

  2002-2004     Installazioni su questioni teologiche nel contesto del culto

                         di famiglia   nella chiesa San Jodokus, Bielefeld.

          2005      Citato nell’Enciclopedia universale degli artisti

                         „Allgemeines Künstlerlexikon – Saur –„

                         Membro della giuria della StartGalerie, progetto della

                         protezione infantile (Kinderschutzbund) Bielefeld.

          2008      Fondatore e primo presidente dell'Associazione K.e.s. Gallery

                       a Bielefeld: artisti impegnati in progetti per scopi sociali.        

          2009      Eletto promotore della StartGalerie, progetto della

                         protezione infantile (Kinderschutzbund) Bielefeld.

       

          2011      Esposizione, a L’ accademia del film e televisione (HFF) Potsdam

                         per il centenario dell’anniversario cinematografico della

                         città del film di Potsdam 

           

          2012      Lavora a delle sculture per la chiesa di San Martino e la citta'

                         di Olpe (Germania)

 

          2013      Viene incaricato a dipingere San Rocco, quadro di grande dimensione, ed

                         il fine 2013 il quadro di  

                         Maria Theresia  Bonzel dichiarata  Beata nel Duomo di Paderborn

                 

          2014      Le tre dimensioni del colore ed sculture, nella sala conferenze

                         della Sennestadthaus,  Bielefeld-Sennestadt

 

          2015     Evento culturale nella Galleria villa Blavius, Dissen

                       citato su Wikipedia

 

          2016     "Klassik und Kunst" Rudolf-Oetker-Halle, Bielefeld

           

          2017      "O P E R A & A R T E" Teatro Paisiello Lecce

          2017      Istallazioni artistiche al Castello Bodelschwingh, Dortmund,

                        Festa Nazionale della Repubblica Italiana.

                        Invito dal Console d'Italia Dott. Franco Giordani

Druckversion Druckversion | Sitemap
www.atelier-fracasso.com